Ebbene, questa fantasia è sempre più una realtà, la chiamiamo IOT, acronimo di Internet of Things, Internet delle cose. Si tratta cioè di software che, comunicando attraverso la rete, rendono “intelligenti” gli oggetti, capaci di adattarsi al mutare delle situazioni.

Se si può rendere intelligente una caldaia, un frigorifero o una caffettiera, a maggior ragione, si può e si deve, rendere intelligente un CRM. È l’ultima e più avanzata frontiera di sviluppo di Sysman: IOT per CRM.

Già ora i prodotti dell’azienda di Ivrea, in particolare Contact Pro CRM, sono in grado di elaborare di dati provenienti da diversi driver, quali Social o Big Data. Il nuovo passo è quello di immagazzinare, gestire e analizzare le informazioni in arrivo dai dispositivi in tempo reale.

Gli scenari che si disegnano sono affascinanti. Per il settore vendite, ad esempio, si prevede l’utilizzo della cronologia degli acquisti storicizzata all’interno del CRM o la ridefinizione dei prezzi in real-time basandosi sul comportamento d’acquisto rilevato, creando così offerte completamente customer adaptive.

Nel campo del marketing  le aziende potranno personalizzare i contenuti dei messaggi pubblicitari ad un livello mai raggiunto fino ad ora, in base ai dati sulle preferenze di acquisto dei clienti, registrati dai dispositivi collegati ed immagazzinati all’interno del CRM.

Straordinarie, da ultimo, le opportunità offerte al Servizio Clienti dove, tracciando la storia di ogni dispositivo all’interno del database CRM, le aziende potranno garantire un servizio che «anticipi» la richiesta del singolo cliente, potendo intervenire prima ancora che il problema si verifichi.

La soluzione di Sysman ruota intorno a MyVirtuoso Home, un gateway wireless attraverso il quale è possibile collegare dispositivi tra loro interconnessi e gestire, tramite piattaforme web, i dispositivi mobile (smartphone e tablet).

Grazie a questa architettura e alla funzione Business Intelligence, il sistema CRM diventa capace di acquisire, ed elaborare in tempo reale, una straordinaria quantità di dati che si trasforma in informazioni utili ed immediatamente fruibili, garantendo un vero supporto nell’innovazione dei processi organizzativi e commerciali.

A trarne i maggiori benefici saranno le compagnie assicurative, che inserite in un mercato fortemente competitivo e caratterizzato dalla volatilità del cliente, potranno usufruire di nuovi canali di distribuzione e sfruttare opportunità di cross-selling sui servizi di assistenza.

Non meno avvantaggiati saranno i fornitori di energia che potranno garantire ai propri clienti la possibilità di  controllare i consumi così da evitare sorprese in bolletta; di adattare i fabbisogni energetici al proprio stile di vita; di risparmiare denaro, grazie ad offerte che premiano l’efficienza energetica.

I players della grande distribuzione organizzata, infine, potranno contare su una gestione integrata dei processi di Telecontrollo e Telegestione degli asset strategici; su di un Service Desk centralizzato a totale supporto dei diversi «nodi» della rete, rappresentati dai punti vendita; sull’elaborazione di strategie di acquisto mirate, attraverso l’utilizzo di funzionalità avanzate di Business Intelligence.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per funzionamento e analisi del sito stesso. Continuando la navigazione accetti l’uso di tali cookie. Per maggiori informazioni leggi la Privacy Policy.